Riproduci video

Logistica e valori: ossimoro o necessità?

Martedì 23 Dicembre dalle 11.00 alle 12.15

La logistica e i trasporti rappresentano sempre più uno degli asset principali della nostra economia. E senza alcun dubbio sono uno dei settori che presenta una capacità -quasi naturale- di adattamento e di trasformazione, anche in tempi imprevedibili e tumultuosi come quelli che stiamo vivendo. La crescita esponenziale delle vendite on line, dell’e-commerce e dell’home delivery sta modificando radicalmente sia le movimentazioni di magazzino, sia l’organizzazione delle consegne e dei trasporti. Alla luce di quello che stiamo vivendo e delle previsioni degli analisti, possiamo riflettere sulla sostenibilità di tutto questo? Questa bulimia di acquisti e di consegne on line è sostenibile ? Logistica, e-commerce, sostenibilità sono davvero incompatibili? Possiamo pensare ad una logistica sostenibile, sia sul piano ambientale che umano e sociale? Alla vigilia del primo Covid-Christmas, proviamo a rispondere a queste importanti domande con lo stile della Scuola Logistica: con l’autorevolezza dei professionisti, con franchezza e libertà, e insieme a tutti voi. Rendere sostenibile quello che facciamo non è solo etico: farà la differenza tra soccombere e competere.

Ne parliamo con

Marcello Buffon
Direttore Generale -20 Srl
Michele Savani
Division Manager Logistics Gi Group
Mariangela Vistocco
Retail Vertical Account Manager Honeywell
Alberto Spinelli
Logistic and S^OP Manager latteria Soresina, opinionista "Il giornale della logistica"
Stefano Bonaccini
Presidente della Regione Emilia Romagna

Altri eventi della scuola logistica

Iscriviti alla
newsletter della
scuola logistica

Per essere informato sugli eventi formativi

"*" indica i campi obbligatori

Privacy policy*

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
DELLA SCUOLA
LOGISTICA
Torna su

Occasioni di formazione
e approfondimento
insieme a imprenditori,
operatori e dirigenti del settore
della Logistica e del Trasporto

Un’occasione per approfondire
le nostre soluzioni,
in un confronto diretto
con i nostri project manager