Natale per tutti, soprattutto a Betlemme

Anche quest’anno GEP Informatica ha scelto di devolvere la somma destinata ai regali per i clienti al Caritas Baby Hospital e Hogar Niño Dios, due strutture di Betlemme che si occupano di bambini. Il Caritas Baby Hospital è l’unica struttura ospedaliera pediatrica moderna situata a fianco del muro tra Betlemme e Gerusalemme, che offre assistenza medica a tutti i bambini, di ogni etnia e religione e alle loro mamme. Si tratta dell’unico ospedale pediatrico della Cisgiordania, che ogni giorno offre cure mediche e assistenza a tutti i bambini, prime vittime delle conseguenze del conflitto israelo – palestinese. Al Caritas Baby Hospital lavorano 228 persone, musulmane e cristiane. L’ospedale, che conta 40mila visite ogni anno e 82 posti letto, ospita e cura bambini per lo più colpiti da malattie gastrointestinali dovute all’acqua non potabile nei campi profughi; malattie cardio-respiratorie, conseguenza della mancanza di riscaldamento nei mesi invernali; malformazioni, frequenti a causa dell’unione in matrimonio di primi cugini. Dal 1952 questo luogo, situato a pochi passi dal muro che Israele ha costruito per dividersi dai territori palestinesi, ha salvato la vita di migliaia di bambini, che non avrebbero altro posto in cui essere curati in una situazione di continua difficoltà a causa del muro di cemento alto 9 metri e lungo più di 900 chilometri, dove al check point devono fermarsi anche le ambulanze. L’Hogar Niño Dios è un orfanatrofio in cui vive una comunità di suore che ha scelto di prendersi cura di circa bambini abbandonati o disabili, spesso provenienti da famiglie con grandi difficoltà. Sono 37 quelli accolti in questo momento all’Hogar Nino Dios. Da due anni questa casa di accoglienza, che vive unicamente di donazioni, riceve finanziamenti da Modena. Proprio in questi due luoghi sono arrivati i proventi raccolti  con la Partita della Stella, così come quelli raccolti nelle edizioni precedenti. La “PARTITA DELLA STELLA”,  è un evento sportivo divenuto ormai tradizionale prima di Natale,  che si è tenuto al Palapanini di Modena, lunedì 9 dicembre alle 20.00, sponsorizzato anche da GEP informatica. La serata ha visto sfidarsi a calcetto 4 squadre formate da protagonisti del mondo dello sport, tra cui: l’attaccante del Bologna e della Nazionale Italiana di calcio Riccardo Orsolini, il direttore generale di Modena Volley Andrea Sartoretti, Rachele Barbieri, campionessa di Serramazzoni, medaglia d’oro nel ciclismo su pista specialità scratch. E, ancora, la velocista italiana Raphaela Lukudo, il fantasista del Modena FC Felipe Sodinha, Franco Colomba vecchia gloria del Modena, il capitano della Nazionale Italiana Amputati Francesco Messori, Albi dello Stato Sociale e tanti altri. Una bella serata che fa sempre bene, a tutti.  
Ultime news

Iscriviti
alla nostra
newsletter

"*" indica i campi obbligatori

Privacy Policy*

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA
NEWSLETTER
Torna su

Occasioni di formazione
e approfondimento
insieme a imprenditori,
operatori e dirigenti del settore
della Logistica e del Trasporto

Un’occasione per approfondire
le nostre soluzioni,
in un confronto diretto
con i nostri project manager