I trend 2020 dei device per la logistica e i trasporti

Nel settore sempre in evoluzione della logistica e dei trasporti, quali sono i trend di utilizzo dei device? Ci stiamo muovendo verso un utilizzo massivo dei device full screen o i supporti con tastiera sono ancora validi strumenti?
Ne abbiamo parlato con Marco Ghirardini di Honeywell, che ci ha fatto una panoramica sintetica delle preferenze degli addetti ai lavori e una previsione per i prossimi mesi.

“Attualmente chi lavora con magazzini ad alta movimentazione con logistica industriale preferisce ancora l’utilizzo della tastiera fisica, in particolare chi deve gestire strutture che utilizzano le schermate mainframe preferisce proprio la classica tastiera a 42 o 52 tasti.

Mano a mano che passa il tempo, però, vediamo che nelle attività retail (vendita), da banco, nelle attività in field (sul campo), e in alcune attività più leggere di magazzino, grazie anche all’evoluzione delle applicazioni in software adatti allo schermo intero, i clienti sono propensi a farsi progettare dei software adatti ad un utilizzo con il full screen.
Questa scelta è legata al fatto che lo schermo intero offre grandezze di lavoro più ampie (si passa dal vecchio schermo di 2/3 pollici allo schermo di 5 pollici o anche a 7 pollici, considerando un mini tablet) e danno la possibilità all’operatore di vedere più cose e compiere un’attività diversa da quelle che poteva fare prima con un palmare con lo schermo più piccolo”.

Ultime news

Iscriviti
alla nostra
newsletter

"*" indica i campi obbligatori

Privacy Policy*

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA
NEWSLETTER
Torna su

Occasioni di formazione
e approfondimento
insieme a imprenditori,
operatori e dirigenti del settore
della Logistica e del Trasporto

Un’occasione per approfondire
le nostre soluzioni,
in un confronto diretto
con i nostri project manager